ALTRI ARTICOLI COLLEGATI

RESIDENCE CONSIGLIATI

Egitto




L’Egitto affascina il mondo sin dai tempi dei Faraoni e continua a sedurre i visitatori dei giorni nostri. A meraviglie quali le piramidi, la sfinge e il fiume Nilo, si vanno ad aggiungere splendide località turistiche come Sharm el-Sheikh e Hurghada.

Il sensazionale clima di Sharm el-Sheikh permette un turismo tutto l’anno. Situato sul Golfo di Aqaba, le sue acque calde con le colorate barriere coralline, banchi di pesci tropicali dai colori vivaci, tartarughe e delfini, sono un paradiso per gli appassionati di snorkeling e immersioni subacquee.

Dopo una giornata trascorsa a prendere il sole sulle spiagge dorate e a fare il bagno nelle sue acque azzurre, concedetevi una deliziosa cenetta. Sharm el-Sheikh offre un’ampia scelta di ristoranti, bar e club in cui rilassarsi.

Chiusa tra il deserto e le acque cristalline del Mar Rosso, Hurgada è il luogo ideale per rilassarsi in spiaggia senza rinunciare alle avventure nel deserto del Sahara. Per crogiolarsi al sole sulle spiagge contornate da palmeti ogni stagione è buona, mentre il periodo migliore per visitare il paese va da aprile a giugno, inclusi ottobre e novembre. Al largo di Hurghada è possibile ammirare lo straordinario mondo marino del Mar Rosso. Non a caso ospita uno dei migliori centri di immersione del mondo.

Sul calare della sera, non lasciatevi sfuggire l’occasione di ammirare un incredibile tramonto sulle montagne dietro Hurghada: non esiste modo migliore per concludere la giornata. Il colorato bazaar della città è gremito di gente ed è usanza contrattare ogni acquisto, con tutto ciò che va dall’oro all’ottone.

Ogni visita in Egitto deve includere la capitale Il Cairo e Luxor, altra città degna di nota. Il Cairo è la città in cui si trovano le piramidi e la Grande Sfinge, antichi monumenti testimonianze degli antichi Egizi.

Luxor è la città con i siti archeologici conservati meglio nel paese ed è stata denominata il museo all’aperto più grande del mondo. Conserva le rovine dei tempi a Karnak e Luxor e anche le tombe dell’aristocrazia egiziana nella Valle dei Re, Valle delle Regine e Tombe dei Nobili.